* *
*
Villa Orizzonte - Accesskey: h * Villa Orizzonte * *

2009

PERSONAGGI


Villa Orizzonte ospita quest’anno due personaggi: Rodolfo, scritto e illustrato da Giovanni Gilgen, in occasione della presentazione del libro distribuito da Dadò Editore; e Ubho, la muta immagine fuoriuscita da un dipinto di Simona Viviani. A questi va aggiunto il racconto di Fabio Guindani Il signor X, illustrato dalle foto di Maria Möschberger e destinato a prendere forma in un fumetto rimasto purtroppo nella penna del Giùvanín. Rodolfo prende corpo da una voce che si impone al disegnatore nel dialetto di Novaggio (– A vöi ness! – Voglio nascere!), coinvolgendolo in una strenua battaglia con la propria ombra. Ubho, viceversa, per sua natura è privo di parola: spalanca la bocca da cui fuoriescono rigurgiti di colore e ghirigori, nel vano tentativo di articolarli in suoni. Il signor X, infine, a guardia dei fantasmi di Villa Orizzonte, li rievoca in una guida attraverso la dimora.


Fra i suddetti fantasmi non mancano personaggi letterari. Le vetrine dell’atrio della villa si richiamano a quelli di Jules Verne, acquattati fra gli scaffali della biblioteca con le fonti scritte e iconiche de I figli del capitano Grant. Ivi compreso il vero capitano, dato per disperso alla ricerca delle fonti del Nilo e ritratto penna alla mano, intento a disegnare inesplorati orizzonti. O, piuttosto, a redigere l’indecifrabile messaggio della bottiglia che affiderà alle onde, conducendo l’ideatore del genere “romanzo geografico” a compiere Le tour du monde in biblioteca. E noi con lui, alla sua ricerca.





 

Newsletter

Per ricevere periodicamente tutte le nostre novità, inserite il vostro Email nel campo seguente.